“Seguimi fra le pietre di fiume e il legno dei castagni, attraverso le piccole cascate immerse nel verde di questa vallata. La senti, l’energia che scorre? E’ il mio dono per te.”

Stanza del Neoclassicismo


Stanza

“La fuga dei troiani” di Fabio Graziani.
La pittura murale si è molto sviluppata negli ultimi secoli in particolare ha avuto un ruolo determinante nell’affermazione dello stato sociale dei nobili e della borghesia durante la costituzione degli Imperi e delle Nazioni europee, divenendo un veicolo divulgativo di ideali politici ed intellettuali in genere. In questo caso il motivo della fuga dei Troiani gioca un ruolo fondamentale proprio nel risorgimento e vuole essere un auspicio nella fondazione dello Stato italiano prima della sua vera esistenza, vuole evocare una nuova età classica, una nuova età dell’oro, detta infatti neoclassica per evocare la grandezza di Roma seguendo le istruzioni degli autori classici.Gli arredi di questa stanza sono stati realizzati a mano con materiali di recupero. L’intonaco è stato creato con la terra dei campi circostanti.

Ti piace questa camera? Scopri come prenotare il soggiorno, gli orari di check in e come cancellare la prenotazione.

Ti servono altre informazioni? Desideri prenotare?

Richiedi info

Foto

Ti servono altre informazioni? Desideri prenotare?

Richiedi info

Contattaci

per informazioni o verificare la disponibilità